heart
  • Qualità Professionale
  • Ottima assistenza clienti
rosette
  • 100% di Feedback Positivi
  • Amazon e eBay
flag-circle
  • Prodotto nel Regno Unito
  • Con l'utilizzo dei materiali più pregiati
heart
  • Qualità Professionale
  • Ottima assistenza clienti
rosette
  • 100% di Feedback Positivi
  • Amazon e eBay
flag-circle
  • Prodotto nel Regno Unito
  • Con l'utilizzo dei materiali più pregiati

Consigli per Vendere su Not on the High Street

Not on the High Street è un grande marketplace per la vendita di prodotti unici. Abbiamo alcuni consigli su come migliorare la tua candidatura, nonché sulla vendita dei tuoi prodotti, se ti accettano!

fattoa mano

Un nostro post precedente su alcuni dei migliori posti per vendere prodotti artigianali online ha accennato quanto è difficile diventare un venditore su Not on the High Street, quindi abbiamo pensato di renderti la cosa un po’ più semplice! Si tratta di una piattaforma fantastica per la vendita di oggetti fatti a mano, e lì ci sono un sacco di storie ispiratrici, riguardanti attività di artigianato molto piccole e di nicchia che entrano a far parte di NOTHS e riscuotono un grande successo.

Not on the High Street ti dà la possibilità di esporre i tuoi prodotti davanti a un pubblico ampio (39 milioni di visite all’anno) e, con una buona macchina di marketing alle spalle, i tuoi prodotti potrebbero essere presto venduti in quantità da record.

Non importa quanto sia piccola la tua attività, anche se stai soltanto vendendo alcuni prodotti da casa non c’è problema. Le candidature vengono però selezionate con cura, quindi come puoi incrementare le tue possibilità di diventare un venditore?

 

Diventare un Venditore su Not on the High Street

Quando ti candidi a Not on the High Street, devi ricordarti che non tutte le domande vengono accettate. La concorrenza che hai di fronte potrebbe essere piuttosto tosta, poiché accettano solo il meglio del meglio, ma allo stesso tempo, ci sono meno venditori che su altri siti, quindi hai una buona opportunità di farti notare.

Ciò significa che tu e i tuoi prodotti dovete distinguervi dalla massa.

Il modulo di candidatura è piuttosto lungo e dovrebbe essere il più dettagliato possibile. Quelli di NOTHS suggeriscono di avere un’ottima conoscenza non solo del proprio cliente, ma anche del cliente medio di Not on the High Street, e di capire in che modo i due sono legati. Inoltre, dai prova di comprendere le tendenze attuali del mercato e di come il tuo prodotto potrebbe colmare una lacuna nella loro gamma conformandosi a queste tendenze.

Infine, dovresti rendere la storia della tua attività il più coinvolgente possibile – a loro piace vedere il lato umano delle cose, così come ai loro clienti.

 

Documentati sulla Concorrenza

Chiaramente, nel quadro della tua candidatura, una conoscenza approfondita della concorrenza sarà un vantaggio. Capire appieno ciò che metti in tavola che è diverso da altri venditori. Il tuo prodotto è unico? Se si trova in un mercato saturo, in che modo si distingue? Il prezzo è competitivo?

Dare un’occhiata ad alcuni dei negozi al top di vendite può essere davvero utile prima di iniziare a vendere su Not on the High Street. Anche se non dovresti copiarli, questo ti permette di avere una buona conoscenza di ciò che funziona bene.

 

Ottime Fotografie

Ciò che noterai guardando il sito è che tutte le fotografie sono fantastiche. Se hai intenzione di iniziare a vendere su Not on the High Street, avrai bisogno anche di foto favolose. Ma anche prima di allora, nel quadro della tua candidatura, prendi in considerazione l’idea di assumere un fotografo professionista per fare alcuni scatti, se i tuoi non sono ancora allo stesso livello.

Stai cercando altri consigli utili su come migliorare le fotografie dei tuoi articoli artigianali? Entriamo nei dettagli in questo blog sullo scattare foto ai tuoi prodotti artigianali!

 

Ce l’hai fatta… E adesso?

Se vieni accettato come venditore su Not on the High Street, congratulazioni! Il sistema in sé è intuitivo e davvero facile da usare, e si riceve una buona assistenza da parte del team di NOTHS, quindi non dovresti incontrare molte difficoltà. Ciò che dovrai fare inizialmente è personalizzare la vetrina del tuo negozio. Come abbiamo detto in precedenza, sono impazienti di sentire la storia che sta dietro la tua attività, quindi fai in modo che sia quanto più chiara e coinvolgente possibile.

Dai un’occhiata a parte della storia di successo del negozio di Oakdene Designs:

Non in High Street

 

Quanto Costa Vendere su Not On The High Street?

È prevista una quota di adesione di 199 £ (IVA esclusa) e una commissione del 25% su tutto ciò che vendi. Dovrai anche avere i tuoi prodotti pronti entro tre mesi dal pagamento di tale costo di adesione.

 

Crea il Tuo Marchio

Tutto questo fa parte della creazione del tuo marchio. Raccontando alla gente la tua storia, ti differenzi dagli altri e ti rendi memorabile. Altri modi per ampliarlo consistono nel garantire un servizio clienti eccellente e nell’incoraggiare la gente a parlare di te e a lasciare recensioni. Potresti anche provare a utilizzare un packaging unico come piccolo tocco in più. Questo inizierà a sviluppare una buona diffusione del passaparola.

 

Diventa Social!

Un modo importante per spargere la voce sui tuoi prodotti al giorno d’oggi è tramite i social media, indipendentemente dal fatto che tu stia vendendo su Not on the High Street o su un altro marketplace.

Provare a concentrarsi su ogni rete può portare via molto tempo, quindi scegli una piattaforma e usala bene – chiacchiera con la gente e stimola il coinvolgimento facendo cose del tipo organizzare concorsi, e segui altri artigiani e venditori coinvolgenti per vedere in cosa riescono bene.

E quando si condividono immagini, tutto ritorna al racconto della tua storia – non limitarti a scattare le solite vecchie foto dei tuoi prodotti artigianali, ma mostra il processo creativo che sta dietro e fatti vedere mentre li realizzi davvero. La gente ama vedere il lato umano delle cose!

Per un esame molto più approfondito su come puoi utilizzare i social media per dare un impulso alla tua attività, su Not on the High Street o altrove, dai un’occhiata a questo blog sulla promozione di un’attività artigianale sui social media.

Ci sono alcune limitazioni alla vendita su Not on the High Street, e i costi più alti potrebbero dissuadere alcune persone. Tuttavia, si tratta di un’ottima piattaforma, che ha fatto lievitare le vendite di molti artigiani. Ci sono anche un sacco di spille fatte in casa!